CHI SONO

copertina-chi-sono

 

Cominciamo proprio dall’inizio, avevo solo 12 anni e mi ritrovai catapultata per un mese nella diversissima realtà dell’India del sud. Non entrerò nei dettagli del perchè mi trovavo lì, nella regione dell’Andhra Pradesh, ma non è difficile immaginare quale effetto può aver generato quella scia di colori, profumi e immagini forti…nella giovane mente di una ragazzina di quell’età. Quel mondo tanto diverso mi stupiva e mi affascinava, ma soprattutto lo sentivo mio. L’India è un paese dai netti contrasti che fanno riflettere e nessuno può tornare da lì senza aver avuto un’espansione di coscienza. In seguito da adulta ho fatto e continuo a fare molti viaggi, ma per me quello fu la vera iniziazione di cui conservo nitidi ricordi. Fu il seme che istillò in me l’attrazione e la curiosità per le mete esotiche, che molti anni dopo divenne sempre più forte.

Sempre più forte perchè prima o poi tutti arriviamo a capire qual è quella cosa che più ci entusiasma, che più ci da la carica e che ci mette maggiormente in contatto con noi stessi. Può trattarsi di una qualsiasi passione o attitudine, nel mio caso specifico si tratta dei viaggi! Perchè i viaggi? Perchè viaggiare non è solo spostarsi fisicamente in un posto diverso, ma anche uno stato mentale…e che stato mentale! E’ come fluttuare lontano dalle preoccupazioni della vita quotidiana, oltre che un forte stimolo per la scoperta di un paese con cultura e usanze diverse. Viaggiare è uno stato interiore nel quale si entra ancora prima di partire e nel quale si rimane sospesi anche per molto tempo dopo essere tornati.

Quando torno da un viaggio non sono mai la stessa, c’è sempre un pizzico di consapevolezza in più del mondo che mi circonda, che da quel momento in poi influenzerà in qualche modo il proseguimento della mia vita. Si tratta di una forma di conoscenza che arricchisce la mente e l’anima. Premettendo che tutti i posti valgono la pena di essere visitati e possono insegnarci qualcosa, le esperienze più significative le ho avute quando ho viaggiato in paesi in cui le differenze culturali e sociali erano talmente notevoli da creare inevitabilmente delle riflessioni interiori. E’ proprio questo attrito tra la realtà che conosco e che vivo tutti i giorni, ed un’altra così tanto diversa…..a farmi amare l’esperienza del viaggio e a spingermi a volerla condividere in un blog.

Condividere perchè “noi viaggiatori” amiamo viaggiare anche solo con la fantasia…informandoci, guardando le foto, leggendo le esperienze degli altri e proiettandoci nel futuro in cui saremo noi a viverle. Spero che i miei racconti di viaggio in questo blog, possano essere una piacevole avventura immaginaria che in futuro potreste aver voglia di vivere sulla vostra pelle!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *